Cosa Vedere a Sabaudia

oltre al mare e la spiaggia c’è anche una città ricca di cultura, natura e sport

Il Mare, i laghi e la foresta

Sabaudia si trova nella cornice magica del Circeo, tra la foresta, i laghi, le dune e il mare ed è una delle più belle realtà della costa laziale. Il litorale è caratterizzato dalla presenza delle dune di sabbia che lo separano da alcuni bellissimi laghi costieri.Il mare, con i suoi fondali puliti, dalle acque trasparenti vale a questa località l’ambito premio di Bandiera Blu d’Europa. Venti chilometri di bellissima spiaggia con un mare dove è perfetto nuotare e ammirare l’ameno panorama sul litorale e sul prospiciente Monte Circeo, che include l’ultimo frammento della più grande foresta di pianura italiana che è tutelato dal Parco Nazionale del Circeo,  per scoprire tutto questo ecco un piccolo guida per i tour e attività al Circeo.

Sabaudia Città della Architettura Razionalista

Sabaudia città esprime la concezione razionalistica in architettura grazie alle sue strutture costruite dagli architetti Cancellotti, Montuori, Piccinato, Scalpelli.
Tra gli edifici di natura razionalistica citiamo “La Casa del fascio” oggi sede del centro remiero delle Fiamme Gialle, il Dopolavoro, il Cinema Teatro e l’Albergo, la Chiesa dell’Annunziata, il Palazzo Comunale e il Palazzo delle Poste. Da vedere inoltre il Santuario della Soresca eretto dai monaci Benedettini prima del X secolo..

Sabaudia i Musei

A Sabaudia ci sono anche musei di grande interesse come: il Museo del Mare e della Costa “Marcello Zei”, il Museo “Emilio Greco” e il Museo della Torre Civica.

  • Il Museo del Mare e della Costa “Marcello Zei” si articola in due settori: biologico–naturalistico ed archeologico, suddiviso a sua volta in archeologia preistorica ed archeologia classica.
  • Il Museo Emilio Greco, al piano terra del Palazzo Comunale, espone oltre ottanta opere: disegni, acqueforti, litografie, bronzi, gessi, medaglie monete ed una serie di francobolli celebrativi di importanti eventi internazionali.
  • Museo della Torre Civica di Sabaudia è alta 42 metri ed è il vero e proprio fulcro della città. La sommità della torre si trova all’ottavo piano ed è raggiungibile in ascensore fino al settimo piano e poi, grazie ad una breve rampa di scale, si accede al balcone panoramico da cui si può godere di un panorama mozzafiato a 360 gradi, di modo che la vista può abbracciare contemporaneamente la sagoma maestosa del Circeo, la vastità del mare e il contrafforte dei monti Lepini che abbracciano la città alle sue spalle.

Parco Nazionale del Circeo

Il Parco nazionale del Circeo è una delle più antiche aree naturali protette d’Italia, la sua particolarità sta nel tutelare non una singola specie, ma un insieme di biomi (associazione di piante e animali).Al suo interno si trovano alcune riserve naturali statali, come la Riserva naturale Rovine di Circe, la cui maggior parte del territorio è occupata dalla Villa di Domiziano, uno dei maggiori punti d’interesse del parco.

Tra le attrattive all’interno del parco segnaliamo:

  • Il borgo di Villa Fogliano, rilevante non solo da un punto di vista naturalistico, ma anche storico e architettonico poiché in questa zona sono state rinvenute
    numerose testimonianze della presenza dell’uomo a partire della preistoria.
  • La Piscina di Lucullo, i resti di un’antica industria romana per l’allevamento del pesce.

Presso la sede del Parco, sono attivi un Centro Visite e un Museo Naturalistico.

Condivi su i tuoi Social: